Una lettrice scrive “Via Benedetto Marcello, a che livello di distruzione deve arrivare prima che il comune si muova?”

La voce dei lettori Milano

Via Benedetto Marcello ha raggiunto un livello di degrado imbarazzante per chi come me ci passa tutti i giorni, abitando in zona. Le panchine intorno all’area cani sono quotidianamente occupate dagli extra comunitari che litigano, ascoltano musica ad altissimo volume, mangiano, dormono e spacciano, lasciano spazzatura ovunque, contenitori di cibo e bottiglie sparse a terra, pur avendo a disposizione i bidoni della spazzatura a poca distanza. Per non parlare di quelli che passano la notte lì e fanno i loro bisogni ovunque (dentro all’area cani).

I rider passano veloci in bicicletta sul viale e suonano nervosamente il campanello per costringere i pedoni a mettersi di lato per farli passare! Inaudito! All’angolo con Via Vitruvio c’è un cassonetto giallo per gli abiti usati e hanno trovato il modo di tirare fuori tutto, non si sa come, spargere gli indumenti sull’erba e dopo aver scelto cosa prendere, lasciare il resto in bella mostra.

Ho visto uomini fare i loro bisogni sulla poca erba che circonda il parco giochi per bambini dell’Orso in pieno giorno, cercando riparo sotto la siepe. Questa non è una bellissima via di Milano dove gli affitti si pagano cari ma una periferia degradata e indecente, difficile da sopportare. Una macchina dei carabinieri sosta saltuariamente nel parcheggio ma devono essere lì per motivi diversi dall’ordine pubblico, stanno chiusi dentro con il telefonino in mano. Prima dell’era Covid c’erano controlli dell’area più di frequente e si vedevano girare poliziotti sia in bicicletta, auto o motocicletta, ora non si vede nessuno. Chissà a che livello di distruzione si deve arrivare prima che i responsabili del comune decidano di prendere in mano la situazione e porvi rimedio!!

CARLA C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.