Intesa Sanpaolo Main Partner di miart 2021 con l’artista Alice Visentin

Cultura e spettacolo

Intesa Sanpaolo, Main Partner di miart, sarà presente alla fiera internazionale di arte moderna e contemporanea in programma a Milano dal 17 al 19 settembre. Per questa edizione, Gallerie d’Italia insieme a Intesa Sanpaolo Private Banking hanno dato vita a un progetto dedicato a una giovane artista italiana. Negli spazi di Fiera Milano è accolta la mostra “Andante. Ritmo di uno spirito appassionato e lento”, che presenta i lavori di Alice Visentin, un nucleo di dipinti inediti che trasmettono vitalità per dimensioni e colori. miart 2021 sarà valorizzata anche dalla presenza di Intesa Sanpaolo Private Banking, che presenterà, presso lo stand del Gruppo, le proprie soluzioni innovative e complete di wealth management per la gestione del patrimonio in tutte le sue articolazioni, con particolare focalizzazione sul servizio di art advisory.

LE INIZIATIVE DI GALLERIE D’ITALIA PER L’ART WEEK

Dal 17 al 19 settembre, in occasione dell’Art Week, le Gallerie d’Italia in Piazza Scala a Milano prevedono una apertura straordinaria serale gratuita, dalle ore 20.00 a mezzanotte con una ampissima offerta per il visitatore.  Oltre alla straordinaria mostra curata da Luca Massimo Barbero Painting is Back. Anni Ottanta, la pittura in Italia, sarà possibile vedere un progetto site specific dell’artista Francesca Leone curato da Andrea Viliani, una mostra fotografica di ritratti di Roberto Bolle del grande fotografo Giovanni Gastel, e l’esposizione dell’opera di Jeff Koons Gazing Ball. Centaur e Lapith Maiden in occasione della grande mostra dedicata all’artista americano che apre il 2 ottobre a Palazzo Strozzi, di cui Intesa Sanpaolo è Main Partner.

ALICE VISENTIN

Alice Visentin (1993) negli anni approfondisce il dialogo con la nonna materna e le donne del paesino di montagna dove è solita passare lunghe vacanze. Queste relazioni hanno ispirato il suo lavoro, permettendole di affrontare la sua storia familiare, quella della sua comunità e di trarre una comprensione generale della forza delle comunità. I riferimenti visivi presenti nelle sue opere quali cappelli, bastoni da passeggio e abiti lunghi sono tratti dalla cultura e dalla terra delle comunità montane delle sue origini. Questa esplorazione del proprio background culturale ha dato all’artista la possibilità di comprendere come la conoscenza venga prodotta attraverso rituali e storie orali e come questi processi conferiscano nuovi significati a oggetti e incontri. Alice Visentin vive e lavora a Torino, dove ha studiato pittura all’Accademia Albertina. Nel 2015 ha fondato lo Spaziobuonasera con alcuni compagni di classe. Le sue opere sono state esposte in diverse mostre collettive: Monitor Gallery, Roma, 2019; Nevven Gallery, Göteborg, 2018; Basis Showroom, Francoforte, 2018; Cité Des Arts, Parigi, 2017; mostre personali, Il comizio, la merenda, il canto con Fondazione Elpis e Galleria Continua, Avise, Aosta, 2020, Tile Project Space, Milano, 2017.

https://www.intesasanpaolo.com/it/news.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.