Picchia clochard con la stampella e lo manda in coma, fermato 35enne

Cronaca

L’orrore di un uomo che non si può catalogare, non può essere ascritto alla ragione umana.

“Un uomo di 35 anni, italiano e pregiudicato, è stato arrestato dalla Polizia di Stato in provincia di Varese, con l’accusa di tentato omicidio, per aver violentemente picchiato un clochard, nella notte tra martedì e mercoledì scorso, nel centro di Varese.
Vittima dell’aggressione è stato un 56enne bosniaco, ora ricoverato in rianimazione all’ospedale varesino per multiple fratture alla testa e in attesa di un delicato intervento chirurgico.

    A quanto emerso dagli accertamenti della Polizia il 35enne, affetto da problemi psichiatrici e di tossicodipendenza, ora sottoposto a fermo per indiziato delitto emesso dalla Procura di Varese, ha aggredito il 56enne al culmine di una lite, nel punto dove questo ultimo è solito chiedere l’elemosina.
Per colpirlo alla testa l’aggressore ha usato la stampella del clochard.” (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.