Sciopero venerdì 16 luglio 2021

Milano

L’organizzazione sindacale AL COBAS ha proclamato uno sciopero aziendale di 24 ore con le seguenti motivazioni: “contro la liberalizzazione -privatizzazione del TPL; contro le gare d’appalto e per la re-internalizzazione dei servizi di TPL ceduti in appalto e/o in sub-appalto; contro il progetto MILANO NEXT; per la re-internalizzazione delle lavorazioni; per la trasformazione di Atm SpA in Azienda Speciale del Comune di Milano e il conseguente affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo Atm e dei servizi idi TPL dell’intera Città Metropolitana Milanese; per la gratuità dei servizi di TPL; per l’avvio di una commissione d’inchiesta che, faccia luce sulle recenti vicende in merito a fatti di corruzione in Atm; per la destituzione della dirigenza e il commissariamento delle “commissioni di gara” che non hanno vigilato sulla regolarità degli appalti”.

A Milano l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana sarà possibile nella fascia oraria dalle ore 8,45 alle 15 e dalle 18 a termine del servizio. Nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione all’utenza, le percentuali medie complessive di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dalle medesime sigle, sono disponibili per ATM S.p.A. sul sito internet dell’Azienda al seguente link https://www.atm.it/…/perso…/Pagine/Adesionescioperi.aspx.   La presente comunicazione è valida ai sensi e per gli effetti della legge 146/90 sulla regolamentazione degli scioperi nei pubblici

Tranvieri di Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.