Gelmini (F.I) “Tutelati partite IVA e professionisti, grazie alle nostre proposte”

Politica

Maria Stella Gelmini, alla vigilia del varo della manovra di Bilancio 2021, elenca uno ad uno gli sforzi concertati per «portare a casa risultati concreti in questo momento difficile per l’Italia, per gli italiani». In una intervista a Libero sottolinea e spiega “Un grande sforzo comune di tutto il centrodestra per portare a casa interventi importanti per il popolo delle partite Iva, i professionisti, i lavoratori autonomi. Ma anche per le famiglie con meno possibilità, pensando agli studenti rimasti a casa e senza possibilità di continuare a studiare… Si tratta di ben 1 miliardo di curo per il 2021 da destinare all’esenzione contributiva di lavoratori autonomi e professionisti. E abbiamo anche portato a casa la cosiddetta continuità reddituale e operativa attraverso veri e propri ammortizzatori sociali: l’importo mensile dell’indennità, calcolato sul 25% dell’ultimo reddito semestrale, non potrà essere superiore a 800 curo e inferiore a 250 curo». Per scuole e didattica a distanza qualcosa è arrivato. «Le scuole paritarie che accolgono alunni con disabilita potranno contare su un finanziamento di 70 milioni; altri 20 milioni di euro andranno al sistema di istruzione tecnica superiore (Its). E poi il kit per la digitalizzazione: la didattica a distanza deve essere accessibile a tutti soprattutto ai nuclei con redditi modesti (sotto i 20mila euro Isee, ndr)».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.