Palazzo Marino: causa covid mancano gli incassi, ma si alzano gli stipendi ai dirigenti

Milano

In questo periodo in cui per molti il problema è tirare alla fine del mese, risulta senz’altro singolare sentir parlare di aumenti di stipendi. Come riporta Libero, sta facendo scalpore nei corridoi di Palazzo Marino, soprattutto tra i dipendenti, “la decisione del Comune di aumentare del 15% lo stipendio del direttore operativo Camela Francesca, che svolge questo ruolo dal dicembre 2016 e ha un incarico fino al termine del mandato dell’amministrazione Sala.”  Una determina dirigenziale del 15 maggio allo stipendio base (43mila euro l’anno di tabellare più 69mila euro come retribuzione di posizione) infatti somma una maggiorazione del 15% alla retribuzione di posizione. Invariati i premi (che possono arrivare fino a 27mila euro l’anno).

Abbastanza incomprensibile in un momento in cui in Comune è sotto la spada di Damocle del taglio delle risorse dovute all’emergenza Covid, con mancati incassi che  potrebbero superare i 400 milioni di euro .

Lapidarie sul tema le dichiarazioni del consigliere di Forza Italia Alessandro De Chirico ” L’impreparazione grillina non conosce limiti. I consiglieri comunali del Movimento 5 stelle, troppo presi dalla lettura del Fatto Quotidiano, evidentemente non hanno letto Libero in edicola questa mattina che denuncia l’aumento di stipendio di una dirigente comunale, come peraltro è facilmente riscontrabile sull’albo pretorio. Carmela Francesca non è la sola, a dire il vero. Ci sono altri tre dirigenti, i coordinatori Petrelli, Brandodoro e Salucci. Quest’ultimo responsabile del pasticcio dei buoni spesa. Più 54.000 € in più all’anno. È totalmente una fakenews quella per cui tutti i dirigenti del Comune di Milano percepiranno emolumenti in più. Infatti, i pentastellati evidentemente non hanno letto nemmeno le carte in cui si fa riferimento a premi di risultato riferiti al 2019 che peraltro non sono nemmeno stati pagati. Certo, il sindaco avrà un bel po’ da faticare per far mandare giù ai suoi dirigenti gli aumenti dei quattro funzionari. Come deve spiegare a tutti i dipendenti comunali quella sua preoccupante uscita di un mese fa in cui diceva che andando avanti di questo passo si farà fatica a pagare gli stipendi dei lavoratori dell’Ente pubblico. Evidentemente non gli stipendi di qualche dirigente. Aspettiamo Beppe Sala in aula virtuale giovedì pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.