Milano la Regina con la corona

Milano

E’ un momento difficile quello che Milano sta vivendo in questi giorni, sembra incredibile vedere strade semideserte durante la Settimana della Moda.

Oggi pomeriggio (ieri ndr) ho fatto un giretto in moto per il centro, fantastico smanettare sul pavé, ma non ditelo a nessuno. Via della Spiga,  Montenapo, San Babila, La Scala, il Corso, il Castello, poca gente in giro, più turisti stranieri che italiani forse, molti, ma non troppi con le mascherine, comunque tutti a passeggio tranquilli, non certo spaventati.

Sì perché questa è Milano, Milano è una città che ti dà comunque una sensazione di sicurezza, anche nonostante le scellerate scelte delle ultime due amministrazioni di estrema sinistra, Milano ti protegge, e qui mi fermo perché oggi non c’è la voglia di fare troppa polemica politica, oggi i milanesi, e tutti quelli che vivendo a  Milano sono diventati anch’essi un po’ milanesi, devono affrontare questa emergenza con lo spirito che ha sempre contraddistinto gli abitanti di questa grande città: tutti uniti, sempre a testa alta, affrontando i problemi e trovando le soluzioni migliori.

Ho letto anche commenti idioti e intrisi d’odio sui social, beh… chi scrive certe stupidaggini, oltre ad essere stato contagiato dal virus dell’anti italianità, sicuramente non è mai stato a Milano, o se ci è stato è andato in Duomo a dato da mangiare ai piccioni e si è sfamato in qualche fast food o in qualche locale griffato da marchi non certo italiani e men che meno milanesi, quindi non ha vissuto Milano e purtroppo per lui non la conosce.

Ho letto anche, con grande piacere, tanti messaggi di solidarietà e preoccupazione e la maggior parte venivano dal centro e dal sud della nostra bella Italia. A questi amici che non conosco, voglio dire grazie e comunque si evolva questa brutta situazione, vorrei rassicurali che Milano ne uscirà, come ne è sempre uscita, più forte, più temprata, più creativa, più all’avanguardia di prima e sempre disponibile a dare a tutti quelli che vogliono viverla, amarla e rispettarla, nuove possibilità di vita e di lavoro.

Forza ragazzi, siamo Milanesi mica dei giargianes !!!

Bruno Carmignani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.