Ecco i dodici nuovi nomi al Famedio

Cronaca

La cerimonia di iscrizione dei cittadini illustri nel Famedio del cimitero Monumentale. I dodici nuovi nomi al Famedio sono: il critico d’arte Gillo Dorfles e l’editrice Inge Feltrinelli, il giornalista Mario Cervi e la fondatrice del Centro aiuto per la vita della Mangiagalli Paola Bonzi. Ma anche il partigiano «Aiace» Libero Traversa e il componente del Quartetto Cetra Antonio Virginio Savona. E, ancora, l’artista Rachele Bianchi, il ricercatore Luigi Dadda, il pugile Giancarlo Garbelli, il fondatore del Circolo culturale Perini Antonio Iosa, la giornalista e fumettista Elisa Penna e la giornalista e scrittrice Maria Grazia Perini. Uno degli ultimi scomparsi in ordine di tempo, a fine agosto, è Iosa, 86 anni, vittima dell’agguato delle Brigate Rosse di via Mottarone a Milano. Era il 1° aprile 1980 quando gli uomini della colonna Walter Alasia condannarono a morte quattro democristiani davanti alla sezione milanese, una rappresaglia per l’uccisione di quattro terroristi uccisi dai carabinieri in via Fracchia a Genova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.