Milano i mestieri spariti: ‘El barchiroeu’ (Ma anca i Navili a hinn spariì)

Milano Vecchia Milano

Metà 1910 circa – Al temp di Navili in tè la Cerchia interna de Milan, i mercànt faseven viagiaà i material de Fabricà cunt i barcòn che andaven sù e giò dai Navili, scaregaven anche in di scioster (magazzini di materiale vari per l’edilizia, legname e chi pusè gh’è nà, né mèta) sul percoors.

Vuna di scioster pusè grand a l’era in Via Vittoria de alora, atualment Via de Amicis, sulla sinistra di Colonn de San Lourens per chì a vegn dalla periferia.

Consideraà che el Navili che dal Tombon de San Marc (attuale Via San Marco) a là Conca Viarenna (attuale Via Conca del Naviglio) per andà poeù in Darsena el gh’aveva poeusè de ses meter de dislivell,  el cors  d’acqua al’era divis in Conche che fonsionaven cunt l’apèrtura e la seràda dei paratiì de legn, che sé svojàven o se riempiven d’acqua a seconda de la direzion del barcon.

Chì semm alla Conca di Via Senato, se vèd el Pont de Sant’Andrea (attualmente via Sant’Andrea)  e in found a là foto la Piaza del Palazi del Senato.

Come semper ancà chì i proporzion a hinn rispetaà, in dù a sinistra el barchiroeù e el bardott (la guardia delle chiuse) a hinn adrè a lavuraà, sù per la sponda, a destra, a sarann almen in vint a vardaà.

 

 

Gianluigi Bonini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.