Il buon cuore di Milano interviene, se la causa chiama la sensibilità

Milano

L’interesse dei cittadini sembra spontaneamente richiamato per proteggere, condividere uno scopo, partecipare. Succede che un’anatra in vacanza passeggi in via Solferino, davanti a sua Maestà il Corriere. Ma che ci fa un’anatra curiosa in centro, a Milano, caracollando a piccoli passi osservando il mondo? Non è dato sapere il motivo della sua istruttiva passeggiata, ma non ha paura, non pensa di nascondersi. E ottiene il rispetto dei passanti che chiamano Enpa, Lipu e polizia locale, per metterla al sicuro. L’anatra continua il suo giretto e se ne infischia se Enpa, Lipu e polizia locale in quel momento sono occupati. Verrà delicatamente tolta dalla strada dagli stessi passanti e accompagnata al Parco Sempione.

Quando giovedì scorso, racconta il Corriere, i vandali hanno devastato la Piccola biblioteca libera che da due anni sta all’Isola, a ridosso della Biblioteca degli alberi, vicina alla Casa della memoria, contare i danni era preoccupante. Ma in meno di due ore i milanesi avevano già raccolto tramite colletta online 800 euro, dei 3 mila necessari per riparare tutto. A fine giornata i fondi erano già più della metà dell’obiettivo, 1.650. Osserva il Corriere “Da domani partiranno i lavori di ripristino, la riflessione è sulla necessità di controllo: «Cerchiamo libri e a questo punto anche volontari. Iniziamo a pensare che sia necessario qualcuno che dia un occhio». Rinasce la biblioteca disponibile per chi vuole scambiare libri, rilassarsi, fare due chiacchiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.