Cadavere alla Bovisasca, un terzo arresto in Francia

Cronaca

Per il cadavere mutilato e carbonizzato in zona Bovisasca è stato arrestato un terzo complice. Scrive Il Giorno “Si tratta di un 20enne colombiano. Gli uomini della Squadra mobile e del Servizio di cooperazione internazionale di Polizia divisione “Sirene” lo hanno intercettato e arrestato a Rungis, cittadina francesealle porte di Parigi. Il giovane era fuggito subito dopo il delitto.”

Per riassumere domenica erano stati arrestati due colombiani: uno accusato di omicidio aggravato dalla crudeltà e un altro giovane accusato invece di soppressione e vilipendio di cadavere. L’accusa per il terzo arrestato è omicidio e soppressione di cadavere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.