Darsena: li spingono giù mentre sono seduti sul muretto. Per uno è frattura del braccio

Cronaca

Forse voleva essere solo uno stupido scherzo, forse qualcosa di più ma tre ragazzi che chiaccheravano seduti sul muretto della Darsena si sono all’improvviso trovati spinti di sotto dopo un volo di  due metri.

Il fatto è accaduto in viale Gabriele D’Annunzio, in piena zona movida,  dove i tre giovani quasi ventenni trascorrevano la serata. Mentre, seduti sul muretto giravano le spalle ai passanti, improvvisamente due sconosciuti li hanno violentemente spinti da dietro,  senza alcuna ragione, facendoli volare per un paio di metri e cadere di sotto sul cemento. Dei tre uno è stato più fortunato ed è rimasto praticamente illeso, un altro ha subito molteplici escoriazioni, mentre il terzo, per cui è andata peggio, ha riportato la frattura di un braccio.

I ragazzi, tutti italiani e residenti in città, sono stati soccorsi dal 118. Il più malconcio, portato al Gaetano Pini, ha avuto 30 giorni di prognosi per la frattura dell’omero.

I carabinieri della Stazione Duomo, intervenuti sul posto, cercano ora di risalire ai bulli attraverso le immagini del circuito di telecamere presenti nell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.