Lombardia, libera scelta alla tumulazione degli animali d’affezione con padrone

Zampe di velluto

“Con l’approvazione – in commissione regionale Sanità – dell’emendamento proposto da Forza Italia, gli animali di affezione potranno riposare nello stesso loculo (o nella tomba di famiglia) del loro proprietario” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “In base alla volontà dei loro proprietari o dei familiari – prosegue -, le ceneri degli animali d’affezione potranno essere deposte vicino alle spoglie delle persone con cui hanno condiviso l’intera esistenza. In attesa dell’approvazione definitiva da parte del Consiglio – conclude l’esponente azzurro – siamo orgogliosi di questa proposta che rappresenta un grande passo avanti in materia di civiltà”.

Una conquista epocale fortemente voluta dagli animalisti  perché Regione Lombardia permetterà di tumulare i resti degli animali d’affezione secondo la volontà dei padroni, anche in un’urna conservata nella loro stessa tomba. La commissione Sanità di Regione Lombardia ha approvato un emendamento alla riforma sanitaria che concede completa libertà di scelta nella sepoltura degli animali d’affezione, come cani e gatti. Il testo completo approderà in consiglio regionale intorno metà febbraio per il varo definitivo.

Un segno tangibile di attenzione e sensibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.