Astrologia: ma che cos’è l’Ascendente?

Notizie in evidenza

Per avere un Oroscopo completo, è sufficiente conoscere il proprio Segno Zodiacale? Spesso quando si parla di astrologia, ci si sente domandare: “Ma tu di che Ascendente sei?”. Può essere effettivamente un buon modo per approfondire la conoscenza di una persona con cui ci si relaziona. Dopo aver parlato di Tema Natale, oggi parliamo dell’Ascendete: non tutti sanno che l’Oroscopo viene spesso scritto seguendo dei criteri per cui può essere utile leggere anche la descrizione del Segno di quest’ultimo. Quindi, spazio alla curiosità: lasciamoci ispirare dalle Stelle!

CHE COS’È L’ASCENDENTE? – In termini tecnici l’Ascendente è il punto di incontro tra l’orizzonte e l’eclittica, ossia il cerchio che rappresenta il percorso apparente del Sole nella Sfera Celeste in un anno. In sostanza l’Ascendente indica quale Segno Zodiacale stava sorgendo, al momento esatto della nostra nascita, nel punto preciso in cui sorgeva il Sole al mattino.

IN CHE MODO INFLUENZA LA PERSONALITÀ DELL’INDIVIDUO? – In Astrologia è possibile suddividere il Cerchio dello Zodiaco in dodici parti, che sono le 12 Case Zodiacali. Il punto in cui inizia la Prima Casa è l’Ascendente e rappresenta la parte di sé che viene mostrata agli altri, la propria personalità “esterna”. Spesso l’Ascendente dà indicazioni anche sull’aspetto e sul look di una persona, che sono infatti le prime cose che notano gli altri nel momento in cui si formano le prime impressioni. Conoscere l’Ascendente di qualcuno può essere utile per comprendere cosa lo spinga a comportarsi in un determinato modo. Può capitare che il Segno dell’Ascendente corrisponda col proprio Segno Zodiacale e in questo caso rafforza le caratteristiche di quel Segno.

COME SI CALCOLA L’ASCENDENTE? – Per individuare il proprio Ascendente occorrono la data, il luogo e l’orario nascita. Se non si riesce a sapere il proprio orario di nascita tramite i genitori o qualche parente, si può chiedere al comune in cui si è nati il proprio estratto di nascita, in cui è indicato anche l’orario. È importante che l’ora sia il più possibile esatta perché, in alcuni casi, bastano pochi minuti di differenza per far passare l’Ascendente da un Segno all’altro. Dall’ora di nascita, attraverso alcuni calcoli e tramite alcune apposite tavole, si ricava l’ora siderale di nascita, che dipende da diversi fattori, tra cui la latitudine e la longitudine del luogo in cui si è nati, oppure l’eventuale presenza dell’ora legale in vigore.
Una volta che si conosce la propria ora siderale di nascita, esistono delle particolari tavole astrologiche in cui si può cercare il proprio Ascendente. Può sembrare complesso, ma fortunatamente ci sono molti software, disponibili anche in tanti siti internet, che calcolano l’Ascendente automaticamente, con pochi click. In caso di dubbi, ci si può rivolgere ad un astrologo. (Tg.com)

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.