Denuncia a piede libero di due cittadini turchi per stupefacenti e detenzione abusiva di armi

Cronaca

Milano 2 Luglio – Il 30 giugno u.s., i militari della stazione carabinieri di Porlezza (CO) davano corso a due perquisizioni domiciliari delegate dall’autorità giudiziaria di Como. Le perquisizioni sono state eseguite presso i diversi domicili di due cittadini turchi, rispettivamente classe 1986 e classe 1988, entrambi residenti a Porlezza.

I militari, durante le perquisizioni domiciliari, rinvenivano e ponevano sotto sequestro il seguente materiale:

  1. scimitarra con lama di 55 cm (illegalmente detenuta);
  2. pugnale con lama di 17,5 cm (illegalmente detenuto);
  3. tirapugni (illegalmente detenuto);
  4. un involucro di carta contenente gr 0.541 di sostanza stupefacente tipo cocaina;
  5. due involucri di carta contenenti complessivamente gr 54 di verosimile sostanza da taglio;
  6. quattro smartphone ed altrettante sim card;
  7. alcuni rotoli di alluminio e di pellicola trasparente;
  8. una confezione di hygetropin (ormone della crescita) che non rientra tra i medicinali di libera vendita nel territorio nazionale, di presunta provenienza illecita.

I due cittadini di nazionalità turca venivano quindi denunciati a piede libero rispettivamente per detenzione abusiva di armi, omessa denuncia di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; per detenzione di sostanze stupefacenti in relazione al medicinale non incluso in quelli di libera vendita. sono in corso accertamenti per appurare la provenienza dello stesso e per ricettazione (dovuta alla presunta provenienza illecita del medicinale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.