Una bomba in Piazzale Loreto. Siamo in guerra?

Milano

Milano 1 Luglio — Sì, era una bomba carta, ma la domanda non perde di attualità e rilevanza. Di seguito il racconto dei fatti del consigliere Mammino:

“Solo il caso ha voluto che ieri notte stessi transitando in macchina nei pressi di via Jean Jaures, pochi secondi dopo che vi era stata fatta esplodere l’ennesima “bomba carta”. – Spiega Antony Mammino, consigliere di Forza Italia nel Municipio 2 – Allarmato dall’aria irrespirabile e alla vista della densa colonna di fumo che si levava dalle fiamme causate dall’esplosione, ho immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco, che giunti quasi immediatamente hanno sedato l’incendio in pochi minuti.
Abbandonata l’auto per assicurarmi che nessun fosse rimasto ferito, ho parlato con alcuni dei numerosi cittadini scesi in strada dopo avere sentito l’esplosione, apprendendo che alcuni avevano visto una individuo lanciare l’ordigno contro le auto parcheggiate, per poi darsi precipitosamente alla fuga.
Al netto dei dovuti ringraziamenti ai Vigili del Fuoco, per l’intervento tempestivo ed efficacie e alla solidarietà con le persone le cui auto sono rimaste danneggiate, è impossibile non rilevare che – visto il ripetersi di episodi del genere – in quella via esiste un problema di sicurezza da individuare  e  affrontare in modo adeguato.
Il tratto iniziale di viale Monza e le sue traverse, necessitano di particolare attenzione da parte delle Autorità di Pubblica Sicurezza, che dovrebbero provvedere a istituire dei presidi fissi e a intensificare i pattugliamenti delle Forze dell’Ordine nelle ore notturne, concordando contestualmente con la Pubblica Amministrazione l’aumento degli impianti di videosorveglianza presenti sul territorio.
E’ arrivato il momento di riportare l’ordine e la legalità nelle nostre strade, i milanesi meritano una Milano migliore di questa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.