‘Non rispetta l’Islam’, la cosparge di benzina, ma lei riesce a scappare

Lombardia

Milano 12 Dicembre – Ha cosparso il capo della convivente con della benzina minacciando di darle fuoco perché non rispettava le regole della religione islamica. E’ accaduto a Darfo, in Vallecamonica nel Bresciano. Un marocchino 32enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. La vittima, una donna di origini russe di 28 anni, è riuscita a scappare, barricandosi in bagno e chiamando i carabinieri. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.