Smog, Cattaneo (Regione): problema non si risolve con ‘Area C’ come pensa Sala

Milano
Alessandro Cattaneo

 “A Milano c’è il problema della qualità dell’aria che il sindaco Sala risolve con le zone B e C. Ragionando in prospettiva, invece, dobbiamo cambiare il mix energetico, per l’ 80% ancora derivante dai combustibili fossili”. Lo ha detto Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente di Regione Lombardia e candidato capolista del centrodestra nel collegio plurinominale Lombardia 2 per il Senato, durante la conferenza stampa di presentazione della lista Noi Moderati, riferendosi alle restrizioni per le auto più inquinanti nelle aree B e C a Milano.

“In Lombardia entro il 2030 dobbiamo ridurre di un terzo i consumi e raddoppiare l’energia elettrica – ha spiegato Cattaneo – Ma non abbiamo il vento, né le maree qui in Lombardia: dobbiamo mettere in campo 7000 ettari di terreno per il fotovoltaico. È concretamente difficile questa sfida, è giusto pensare al nucleare per arrivare alla decarbonizzazione per il 2050”. L’assessore regionale all’Ambiente ha però puntualizzato che “oggi l’urgenza è intervenire perché le aziende non chiudano, bisogna essere realisti”.#dab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.