Le uova solidali di Taxi Service Milano per i piccoli pazienti dell’ASST Gaetano Pini-CTO

Milano Milano Solidale

L’associazione di volontariato dei tassisti milanesi ha donato delle uova di cioccolato destinare all’area pediatrica del Presidio Pini 

La Pasqua si avvicina e a renderla più dolce per i bambini che trascorreranno le festività ricoverati in area pediatrica all’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano ci hanno pensato i volontari dell’associazione Taxi Service Milano, realtà no profit formata da tassisti volontari. Arrivati a bordo delle loro auto bianche, i tassisti hanno consegnato al personale sanitario dell’ASST delle uova di Pasqua da destinare ai piccoli pazienti. “Un gesto – dicono i volontari – per essere vicini a chi è meno fortunato di noi”.  È lodevole – commenta la dott.ssa Paola Maria Pirola, Direttore Socio Sanitario dell’ASST Gaetano Pini-CTOche in un momento storico così difficile per il settore dei trasporti, i tassisti abbiano trovato tempo e risorse da investire in un’attività di volontariato. Li ringraziamo per questo gesto di vicinanza ai nostri piccoli pazienti che hanno bisogno di vivere il momento del ricovero con la maggiore serenità possibile, dato che sono costretti a limitare al massimo i contatti con l’esterno. Samo certi che queste uova saranno un dono gradito”. L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini-CTO – evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 – è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L’Azienda accoglie ogni anno più di 800mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate di robotica. L’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatologiche e della Malattia di Parkinson. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.