Palazzo Reale. Apre “Preraffaelliti. Amore E Desiderio”, In Mostra I Capolavori Della TATE GALLERY Di Londra

Cultura e spettacolo

Tableaux vivants in piazzetta Reale il 19 e il 20 giugno (ore 21.30) per “dare vita” ad alcuni dei capolavori esposti.

Nel 1848, mentre in Europa scoppiano rivoluzioni politiche e sociali che coinvolgono quasi tutte le nazioni, nell’Inghilterra vittoriana sette studenti fondano un movimento artistico per produrre una rivoluzione: liberare la pittura britannica dalle convenzioni imposte dalla Royal Academy e dai canoni della figurazione creati nel Rinascimento. Nasce la “confraternita dei Preraffaelliti” che rimanda al Medioevo e alle corporazioni e che sperimenta nuovi stili di vita, letterari e figurativi: un movimento che sposta il senso della rappresentazione verso l’emozione, il magico, il mito e orienta la pittura verso la riproduzione fedele della realtà e il colore “catturato” en plein air.

Le opere dei Preraffaelliti potranno essere ammirate per la prima volta a Milano grazie alla collaborazione con la Tate Britain, che conserva i più importanti capolavori di questo movimento artistico britannico.

Ispirati dagli artisti d’avanguardia e, soprattutto, dai pittori e dai poeti medioevali italiani, i Preraffaelliti creano una sorta di modernità medioevale per la loro epoca in rapida evoluzione. Attingono dalla letteratura e dalla vita reale storie d’amore consone ai loro stili di viti e alle loro esitenze. Sono i primi a dipingere dal vero con luce naturale e colori brillanti creando una nuova intimità psicologica nella quale gesti, espressioni, segni rivelano pensieri e sentimenti dei loro protagonisti.

Aperta al pubblico dal 19 giugno al 6 ottobre, l’esposizione rivela la complessa poetica di questo movimento grazie alle opere di 18 artisti articolate in sezioni tematiche: Un Medioevo moderno, Pittori poeti, Una fede laica, Fedeltà alla natura, Vita moderna, Amore romantico, Bellezza dell’anima, bellezza del corpo, Mito per esplorare gli obiettivi e gli ideali del movimento, gli stili dei vari artisti, l’importanza dell’elemento grafico e lo spirito di collaborazione che, nell’ambito delle arti applicate, fu un elemento fondamentale del movimento preraffaellita.

Nel percorso, dipinti iconici della corrente artistica: dall’”Ofelia” di John Everett Millais alle affascinanti donne dai capelli rossi di Dante Gabriel Rossetti (“Monna Vanna”, “Aurelia. L’amante di Fazio”); dalle scene medioevali come “Il sogno di Dante alla morte di Beatrice” (sempre di Rossetti) fino a evocazioni fantastiche come l’incantato incedere sul fiume di “La Dama di Shalott” di John William Waterhouse.

I TABLEAUX VIVANTS

Nelle serate di mercoledì 19 e giovedì 20 giugno, l’arte preraffaellita “uscirà” dalle sale della mostra per trasformarsi in piazzetta Reale in una rappresentazione teatrale: uno spettacolo della durata di mezz’ora, che farà rivivere le scene di alcuni dipinti grazie a sei attori che, muovendosi tra panneggi e stoffe, musica e luci accuratamente ricostruite, daranno vita ai quadri esposti in mostra. Un modo diverso, e nuovo, per avvicinare all’arte preraffaellita in maniera non convenzionale.

ORARI  Lunedì 14,30 – 19,30 – Martedì – mercoledì – venerdì – domenica 9,30 – 19,30 – Giovedì e sabato 9,30 – 22,30

BIGLIETTI: intero € 14,00 | Ridotto € 12,00 (audioguida compresa)                 

Biglietto open € 17,00 (prevendita obbligatoria inclusa) Ridotto Abbonamento Musei Lombardia € 10,00 Ridotto Speciale € 6,00

INFO: 02 54914
PRENOTAZIONI:  palazzorealemilano.it|mostrapreraffaelliti.com| ticket24ore.it 

Materiali uso stampa al link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.