Perquisizioni a tappeto alla Comasina: due arresti per armi e droga

Cronaca

La Squadra Mobile dopo dieci perquisizioni effettuate nel quartiere Comasina è arrivata all’arresto di due italiani per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e al sequestro di 15 mila euro in contanti.
In via Vincenzo da Seregno un 56enne, G.S., nascondeva 2 kg tra hashish e marijuana insieme ad alcune dosi di cocaina già pronte per la vendita, sostanze per la maggior parte rinvenute nell’intercapedine del basculante del garage. Quello che ha insospettito i poliziotti sono stati due pacchetti di sigarette con delle calamite interne per poter essere attaccati agevolmente a pali e bidoni in ferro. Sequestrati anche 10 mila euro in contanti insieme a una scacciacani e a diverse munizioni per fucili e armi semiautomatiche.
Il secondo arrestato, A. C. di 47 anni, nascondeva nella propria abitazione di via Masina 2,6 chili tra hashish e marijuana oltre a 5 mila e 500 euro in contanti.

Dai controlli non sono emersi collegamenti tra i due soggetti, che vivevano in casa con i rispettivi familiari che non sono stati indagati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.