M4: esperienza di ordinario disagio dilatato in chissà quanto tempo

Categoria Mancante

L’odissea M4 presenta imprevisti pericolosi, deviazioni delle linee ATM. Interventi urgenti, quasi che la galleria fosse un inferno. Ma praticamente ogni giorno il presidente del Comitato dei residenti in zona Foppa – Parco Solari, Orietta Colacicco osserva e annota su Facebook. Una cronistoria spicciola, ma che denuncia la dimensione dei disagi. Scrive “Torniamo ai cantieri M4, alle cesate che nascondono i negozi e alla segnaletica blu pensata per farli individuare. Piccola, dicono, ma almeno si vede, quando c’é. Perché in alcuni cantieri manca, a partire dal Manufatto 08 di Via Foppa. Di qua il Ristorante Pizzeria Sant’Ambrogio non é indicata, così la sera a chi chiedi? Di là La Baita del Formaggio, il negozio di ceramica, Campaiola ParrucchieriCose Vecchie Di Reggiani Andrea, l’Autorimessa. Una dimenticanza? Non è l’unica. Anche in De Amicis Nessie Viaggi e in Piazza Vetra Ottocento & Novecento non sono segnalati. Perché? Ho fatto richiesta.»

Il suo attivismo dovrebbe meritare un assiduo intervento, ma la M4 pare destinata a tempi lunghissimi. Il primo marzo raccontava un’esperienza personale che riportiamo per meglio comprendere che cosa può succedere “Sicuramente in via Lorenteggio possiamo geolocalizzare l’esatta posizione delle talpe che stanno scavando le gallerie della M4 in base alle perdite di acqua e alle fughe di gas che avvengono lungo la strada. Ennesima fuga di gas in via Lorenteggio 53 con chiusura della circolazione veicolare all’altezza di piazza Frattini direzione centro (lato chiesa). Direzione periferia la circolazione è regolare. Sul posto vigili del fuoco e squadre di Unireti gas che per il momento non hanno fatto previsioni sul ripristino della circolazione.
Per quanto riguarda l’autobus 50 direzione Cairoli subirà una breve deviazione: da piazza Frattini gira in via d’Alviano prosegue in via Soderini, via Tolstoi per riprendere il tragitto consueto Lorenteggio/Bolivar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.