Comasina: fermato l’autore della violenza sull’anziana

Cronaca

Pare sia finalmente giunto a una svolta il caso della violenza sessuale con rapina ai danni di un’anziana avvenuta   il 21 settembre scorso a Milano, in zona Comasina.

Polizia di Stato e squadra Mobile domenica mattina hanno sottoposto a fermo a Quistello, nel mantovano, il presunto responsabile, un cittadino romeno di circa 42 anni con precedenti specifici.

L’uomo,  introducendosi nell’abitazione della settantenne che stava rientrando in casa dopo aver fatto la spesa, l’aveva  rapinata e costretta ad un rapporto sessuale.

Il romeno per un reato simile, avvenuto a Genova nel 2009, aveva già scontato una pena di 10 anni, prima in Italia e poi in Romania.  Era uscito dal carcere da meno di due mesi e da un mese si trovava a Milano, dove stazionava tra dormitori e mense per i poveri.

Gli inquirenti avevano condotto le indagini nel massimo riserbo per tutta la settimana, fino a giungere al fermo

Il commento del ministro dell’Interno, Matteo Salvini sui social“Posto che questo soggetto dovrebbe essere subito restituito alle patrie galere (e questa volta suggerisco di buttare la chiave), confermo l’opportunità della castrazione chimica farmacologica per ‘curare’ questi infami”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.