Terzi (R.Lombardia): le aggressioni su treno per Lecco sono inaccettabili

Cronaca

Milano 8 Maggio – “Quello della sicurezza sui treni è uno dei primi temi che sottoporremo al management di Fnm e quindi a Trenord”. Lo ha scritto in una nota l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Claudia Maria Terzi, commentando l’aggressione subita ieri da un capotreno e un poliziotto su di un convoglio diretto a Lecco. “A loro – ha aggiunto – esprimo tutta la solidarietà mia e della Giunta. È indispensabile rafforzare la collaborazione con le Forze dell’ordine e con chi gestisce il servizio proprio perché vogliamo garantire trasporti non solo efficienti, ma anche sicuri”.

Secondo l’assessore però “se anche un rappresentante delle Forze dell’ordine viene aggredito così brutalmente ad opera di soggetti che si sentono liberissimi di fare quello che vogliono sul nostro territorio, tutti questi sforzi potrebbero non bastare”. “E forse lì sta il vero problema – ha aggiunto – e cioè nel fatto di non avere un controllo a 360 gradi e la convinzione di queste persone di poter delinquere senza doverne poi rispondere a nessuno”.

In merito all’ipotesi di far salire anche sui treni i militari, l’assessore ha osservato che “è sicuramente un’idea cui tutti stiamo pensando, ma è necessario discutere con chi rappresenta le Forze dell’ordine. Attiveremo un Tavolo di confronto con le prefetture, le questure, le Forze dell’ordine e le aziende in modo da trovare una soluzione”.

(Askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.