I binari dell’alta velocità aperti ai furti e ai malintenzionati

Fabrizio c'è Milano
Milano 5 Febbraio – Sollecitato dai residenti di Via Norica Venerdì scorso ho fatto un sopralluogo nella ex scuola di Via Zama 23 assieme al gruppo di giornalisti di Milano Trash. Mercoledì vedrete le immagini del terribile degrado in cui il Comune ha abbandonato un pezzo del suo patrimonio
Mentre eravamo lì abbiamo notato che anche la recinzione della confinante ferrovia è  stata forzata e abbattuta.
Probabilmente alcuni soggetti che ammassano rame dentro la scuola hanno aperto piu varchi per entrare nei binari della linea Fs che corre tra Rogoredo e Lambrate.
Tutto ciò è pericolosissimo. Si parla tanto di sicurezza ferroviaria dopo l’incidente di Pioltello, ma si consente che i binari dove passano centinaia di treni al giorno, fra cui quelli della alta velocità, siano aperti a qualsiasi azione vandalistica, predatoria o peggio.
Stamane ho scritto al Questore perché i varchi aperti sui binari e l’enorme edificio occupato da decine di clandestini stranieri sono un vero pericolo e un segnale da non sottovalutare.

                                                                                                             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.