Cina, neonata sepolta viva salvata dal fiuto di un cane

Cronaca

Milano 31 Maggio – Una neonata deve la vita al fiuto e al carattere di un cane. Tutto è capitato nella città di Wutan, nella Cina sud occidentale, dove una donna, Yang Jiali, stava facendo una passeggiata con il suo quattrozampe in un bosco. A un certo punto il cane ha iniziato ad abbaiare e a cercare di trascinarla in direzione di uno spazio dove poi ha iniziato a scavare.
E lì, proprio sotto un po’ di terra, c’era il corpicino di un neonato. Il piccolo era avvolto da un telo bianco, proprio come se fosse stato sepolto. Ma Yang Jiali è rimasta sorpresa e sconvolta quando ha sentito il bimbo lamentarsi: sebbene avesse la bocca piena di terra, quel neonato era ancora vivo così la donna è corsa al più vicino ospedale e il piccolo è stato salvato.
Secondo i medici locali, il maschietto ha un mese di vita, battiti cardiaci fiacchi e la temperatura corporea bassa. È stato lanciato un appello sui media locali, ma nessuno si è presentato per reclamarlo. Spesso capita, nelle zone rurali, che i neonati vengano sepolti perché malati e ritenuti morti. I genitori sono ora ricercati dalla polizia. Ma intanto un giorno qualcuno racconterà a quel piccolo di un cane eroe che grazie al suo naso e al suo istinto gli salvò la vita.
 (LaStampa.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.