Borghezio condannato per diffamazione deve risarcire Kyenge

Milano 19 Maggio – E’ stato condannato per diffamazione aggravata dalla finalità di odio razziale ad una multa di mille euro l’europarlamentare della Lega Mario Borghezio imputato per aver insultato l’ex ministro all’Integrazione Cecile Kyenge nel corso di una telefonata a ‘La Zanzara’, andata in onda su Radio24 il 29 aprile 2013. I giudici della quarta sezione penale di Milano lo hanno ha anche condannato a risarcire Kyenge, parte civile, con 50 mila euro.
    Il Tribunale ha concesso a Borghezio le attenuanti generiche e riqualificato il reato da propaganda di idee fondate sull’odio razziale in diffamazione aggravata dalla finalità di odio razziale. Il leghista ha parlato di “rispetto dovuto” per la condanna aggiungendo però che è previsto un risarcimento “di eccezionale importo” che lo “costringerebbe” a vendersi la casa. (Ansa)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *