Erba: al via FIM, la fiera internazionale della musica

Cultura e spettacolo

Milano 7 Settembre – Grande attesa per la 4ª edizione del FIM, che si terrà alla fiera di Erba (CO) dal 9 al 11 settembre 2016. Con un programma ricco di appuntamenti, FIM si conferma come uno dei pochi eventi italiani dal respiro internazionale.

Dal 9 al 11 settembre 2016 i padiglioni di Lariofiere ospiteranno la 4ª edizione del FIM (Fiera Internazionale della Musica).

Ideato dal Gruppo MAIA e organizzato in collaborazione con la freepress BigBox, FIM persegue l’obiettivo di fare emergere le nuove creatività del mercato della musica in Italia assecondando nuovi interessi e passioni dei musicisti. Nato per stimolare dal basso la relazione tra musicisti e fornitori di prodotti e servizi, il progetto FIM vuole ridare impulso al mercato delle musica attiva in Italia.manifesto_fim_2016

La fama di manifestazione internazionale del FIM è nota ben oltre i confini della nostra penisola (facendo un giro sul sito http://www.fimfiera.it si può avere un’idea dei personaggi ospitati in passato da questa manifestazione). È così che anche tra le presenze di quest’anno abbiamo nomi prestigiosi della musica internazionale come Steve Hackett, Steve Lyon, Paul Buckmaster (con Max&Friends) e italiani, molti dei quali noti ben oltre i nostri confini: Patty Pravo, Eugenio Finardi, Franco Mussida, Roberto Cacciapaglia, Tiromancino, Cesare Picco, Claudio Pascoli, Amedeo Bianchi, Andrea Mirò, Bassi Maestro, Giovanni Caccamo, Ermal Meta, Il Geometra Mangoni, la diciassettenne Silvia Cesana… tutti invitati al FIM per raccontare i loro progetti e fare ascoltare la loro musica a un pubblico composto soprattutto da ascoltatori “attivi”.

Tutti gli artisti passeranno da CASA FIM, il cuore della fiera, set tv in diretta streaming per tutti e tre i giorni di svolgimento, in cui farà gli onori di casa Jocelyn (appassionato colto di musica e strumenti musicali), affiancato nelle interviste sul piccolo palco da Piero Chianura, Giulia Iannello e Paola Popa, di fronte a una platea ridotta di un centinaio di posti.

CASA FIM non ospiterà solo artisti, ma anche influenti personaggi del mondo della musica: Claudio Trotta di Barley Arts, Luca Stante di Believe Digital, Davide D’Atri di Soundreef, Claudio Formisano di Dismamusica e altri, invitati a raccontare attualità e innnovazione nel mondo della musica, come, per esempio, le soluzioni digitali per musicisti disabili di Informatici Senza Frontiere.

In CASA FIM anche il teatro musicale di Realtà Debora Mancini, il corto di animazione Planet Groove di Federico Basso con musiche di Stefano Bollani, Gianni Serino e Joe De Francesco, le cover Genesis di Fabio Gremo e Marco Fabbri, il direttore del Conservatorio di Como Carlo Balzaretti, il direttore dell’orchestra del Festival di Sanremo Pinuccio Pirazzoli, l’autore RAI esperto di aspetti legali in ambito musicale Gino Aveta e un gran numero di nuovi progetti musicali presentati da musicisti meno noti, dj compresi.

Alcuni di questi personaggi saranno presenti anche nell’area Meet The Music Hall, ad approfondire argomenti interessanti per musicisti e operatori del settore. Previsti anche seminari di Musicriser, Audio Engineering Society, Nuovo Imaie e Assodj.

Meet The Music è lo spazio espositivo “silenzioso”, quello riservato ad associazioni, etichette, scuole e aziende che offrono servizi per i musicisti. Qui sono presenti anche importanti realtà fieristiche del settore (Messe Frankfurt, Audiocoop/MEI, ecc.) a dimostrazione del carattere inclusivo che il FIM ha nei confronti di tutti i grandi promotori di musica.

Come è tradizione del FIM, uno spazio privilegiato sarà dedicato alle radio (Fim On Air) e ai rivenditori di dischi in vinile (Vinyl Show).

Un intero padiglione è dedicato ai costruttori di strumenti musicali e altri prodotti per il musicista, con particolare attenzione per il nuovo made in Italy (Expo). Gli espositori di batterie acustiche occuperanno una sala speciale in posizione separata ma di ottima accessibilità per il pubblico.

Imperdibile il FIM Prog Day (11 settembre), Organizzato con la collaborazione della Black Widow Records di Genova, e che vedrà salire sul palco band di spicco dell’area Prog italiana (Il Biglietto Per L’Inferno , Paolo Siani con la Nuova Idea, Slogan, The Mugshots e Not A Good Sign).

 

Non si possono dimenticare, infine, i contest rivolti ai musicisti, per alcuni dei quali è previsto un premio in denaro da spendere in prodotti e servizi esposti all’interno del FIM (grazie al contributo di ACEP): il Video Clip Italia contest (in palio anche un videorecorder Zoom Q4n), il PAE Premio Autori Emergenti, il FIM Rock Contest e il BigBox Award per il prodotto esposto più creativo del FIM.

Mondo Danza di altissimo livello al FIM di quest’anno. Presenti a seminari e incontri personaggi come Kledi Kadiu, Alessandro Grillo, Alessandro Armanni, Ermes Dario Califano e Maurizio Tamellini; nomi noti che rappresentano solo la punta di un iceberg che, grazie al grande lavoro della coordinatrice Raissa Salakhova, ha assunto le dimensioni di una fiera nella fiera, area expo compresa.

Nelle pause tra un evento e l’altro o dopo un lungo giro tra gli stand, il visitatore potrà rifocillarsi nell’area gastronomica (Music & Food) collocata nel padiglione del Main Stage.

Taglio del nastro del FIM (9 settembre ore 12) affidato all’Ensemble di Percussioni del Conservatorio di Como (chiusura del FIM affidata invece alla bGold Saxophone Orchestra), mentre la serata di apertura del festival è affidata alla Genesis Night, con il concerto della tribute band dei Real Dream e una serie di incontri/esibizioni a cura di Mino Profumo e Marina Montobbio.

Per informazioni: www.fimfiera.it | Info Line: +39 010 86 06 461 | mail: press@fimfiera.it

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.