Orribile in Giappone: armato di coltello fa strage in centro per disabili, 19 morti e 45 feriti

Esteri

Milano 26 Luglio – Un uomo e’ entrato in un centro per disabili  armato di coltello e ha fatto una strage. E’ successo in Giappone, a Sagamihara, poco distante da Tokyo. L’ uomo ha ucciso almeno 19 persone e ne ha ferite 45, alcune delle quali, almeno 4, versano in gravi condizioni. Si è poi consegnato alla polizia, dichiarando di essere un ex dipendente del centro. “Voglio eliminare dal mondo i disabili”, avrebbe detto alla polizia dopo l’arresto. A dare l’allarme un dipendente della struttura intorno alle 2.30 del mattino.

L’uomo ha 26 anni ed è un ex dipendente del centro Tsukui Yamayuri Garden dove è avvenuta la strage. Il giovane, che ha dichiarato – secondo l’emittente giapponese NHK,- di essere stato licenziato, si è costituito alla stazione di polizia una mezz’ora dopo.

Le televisioni mostrano un gran numero di ambulanze e un grande andirivieni di medici e infermieri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.