Viale Monza: 2 palestinesi in arresto per furto e uso indebito di carte di credito

Cronaca

Milano 18 Luglio – Due palestinesi 26enni irregolari e con precedenti sono stati arrestati in viale Monza per furto e utilizzo indebito di carta di credito intorno alle 21 di sabato. Le vittime sono due signore italiane di 52 e 69 anni, altri due complici sono fuggiti. Sul posto è intervenuta la Polizia. Le due donne sono state rapinate delle rispettive borse in via Melchiorre Gioia mentre erano a bordo della propria auto. I due arrestati assieme ai complici le hanno avvicinate in scooter e hanno afferrato le borse dall’auto fuggendo. Mentre le vittime contattavano il servizio telefonico di blocco per le carte di credito, gli operatori le hanno avvisate che era in corso un prelievo in un bancomat di viale Monza. Gli agenti sono intervenuti presso la banca indicata riuscendo a catturare due dei 4 rapinatori. Nelle borse rubate c’erano in totale 5mila euro e 400 franchi svizzeri in contati, 4 carte di credito e oggetti personali, in parte il bottino è stato recuperato. La scusa con cui i rapinatori avevano agganciato le donne è quella della gomma bucata della loro auto, offrendosi per dare una mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.