Una mamma indirizza una lettera aperta in forma di video al candidato sindaco Parisi. Ecco la Milano che non vorrei”…(video)

Video

Milano 26 Febbraio – L’inquadratura riprende il suk delle Colonne di san Lorenzo, dove è in corso un sabba a base di droghe e bevute…

Un gruppo di tiratardi  ubriachi e impasticcati balla al ritmo dei bongos  alle tre del mattino: ” Ma sono i nostri ragazzi, ai quali la sinistra offre solo  degrado e sballo …” dice una voce indignata di donna.

E’ un video diario (in sette puntate, da lunedì prossimo) che Milanopost propone ai lettori milanesi, che tra poco si trasformeranno in  elettori.. La città dei clandestini, dei campi rom, della insicurezza, degli accattoni, del commercio abusivo, della movida selvaggia, dei centri sociali … Il degrado che ci ha regalato la giunta Pisapia, e in cui è sprofondata Milano: una donna milanese racconta in un immaginario diario a Stefano Parisi il lavoro immenso che dovrà fare per riportare la città ai livelli standard cui erano abituati i suoi abitanti, dopo il marcio vento arancione che ha devastato i quartieri.

Sette puntate da non perdere, e da rilanciare nei social .

La voce del tenore pop non vedente Matteo Tiraboschi con la inedita canzone Mia Italia conclude ogni puntata. Le musiche originali sono del compositore Luciano d’Addetta.

Hanno collaborato diversi reporter d’assalto alla realizzazione delle interviste, da Gabriella Baio a Luca Longo.

La regia è di Claudio Bernieri .

La “prima“ sabato mattina al convegno in Regione, ”Cambia-Mi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.