Filma la vicina nuda dal balcone del palazzo di fronte: denunciato

Lombardia

Milano 21 Luglio – Dopo aver fatto la doccia si era concessa qualche minuto di relax sul letto, svestita, prima di prepararsi per uscire con il suo fidanzato. La donna, una 32enne di Legnano, non si era però accorta che, da un balcone del condominio dirimpetto al suo, un vicino si stava godendo l’involontario spettacolo e la stava riprendendo con un cellulare. Ad accorgersene è stato invece il suo fidanzato, che in quel momento si trovava a casa con lei, e che è andato su tutte le furie. Prima ha cominciato a discutere con il vicino dal balcone, poi è sceso in strada, gli ha citofonato e, nel frattempo ha chiamato la polizia.

La lite è avvenuta domenica pomeriggio, a Legnano, nel quartiere di via Porta. Dopo aver notato il vicino di casa che filmava col cellulare, il fidanzato della donna lo ha affrontato, urlandogli di smetterla. Il vicino, un 29enne, ha risposto a tono, negando tutto. All’arrivo degli agenti del commissariato di Legnano, l’uomo ha spiegato di non aver mai ripreso la signora. «Stavo solo guardando il cellulare, è lui che ha immaginato tutto», ha detto ai poliziotti, che hanno controllato il suo apparecchio. Nel telefonino, del filmato non c’era traccia. Del resto, l’uomo aveva avuto tutto il tempo necessario per cancellarlo. Il 29enne è stato redarguito dagli agenti, ma non sono stati presi provvedimenti nei suoi confronti. Lunedì, invece, il fidanzato della trentaduenne ha poi sporto denuncia nei suoi confronti, per aver filmato la sua compagna in un momento intimo.

Giovanna Maria Fagnani (Corriere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.