Milano: il Comune punta a nuovi record di multe-autovelox

Milano

Lo scorso mese di giugno 2021 abbiamo parlato di un nuovo record di multe da autovelox a Milano: 57.756 in 4 mesi. Evidentemente il comune ne vuole ancora di più: per il 2022 si punta a 232 milioni di euro.

È questa la stima che il Comune di Milano ha fatto per l’anno in corso, aumentando di fatto quelli che erano stati i risultati del 2021, ovvero 139 milioni. Può sembrare una stima esagerata, eppure siamo ancora sotto i livelli del 2019, quando dalle multe il comune meneghino aveva incassato 245 milioni di euro. Nel mezzo ovviamente c’è stata una pandemia, il traffico locale si è mosso meno e soprattutto non c’è stata traccia di turisti. Ora che i turisti son tornati, il Comune di Milano stima introiti maggiori provenienti da multe e affini.

Inoltre tutti i milioni di euro guadagnati con le multe sono solo una piccola parte dell’intero budget milanese, che arriva a 3 miliardi e 572 milioni. Il capoluogo lombardo si dimostra così ottimista ma comunque prudente: “Dalle analisi di alcuni trend possiamo sicuramente aspettarci un miglioramento della situazione, siamo comunque obbligati a mantenere un atteggiamento di prudenza”.

Introiti maggiori arriveranno anche dalla tassa di soggiorno e dai trasporti pubblici, qui però usciamo dalla nostra sfera di interesse – che resta ovviamente quella degli automobilisti. Se andate in vacanza a Milano fate attenzione ad Area B, Area C e ovviamente i vari autovelox installati in città, soprattutto i più famigerati – pensiamo al cavalcavia del Ghisallo, a via dei Missaglia, via Palmanova, via Chiesa Rossa e viale Enrico Fermi. Inoltre dall’1 ottobre sarà più facile beccare una multa nell’Area C di Milano che diventa più severa.

FONTE: MILANOTODAY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.