De Chirico (F.I.): riqualificazione via Giaggioli? Indispensabile prevedere box sotterranei

Milano

“Apprendo da un comunicato stampa del Comune di Milano che in via dei Giaggioli, grazie a fondi nazionali del PINQUA (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare), verranno finalmente riqualificati gli stabili di via dei Giaggioli 7-9-11. Dopo innumerevoli segnalazioni dei cittadini e mie sulle condizioni degli stabili, finalmente si abbatteranno quei palazzi per ricostruire. Non si capisce però per quale motivo Metropolitana Milanese S.p.A. non includa la realizzazione di posti auto interrati. La legge prevede che in caso di nuove costruzioni o di riqualificazioni – l’abbattimento e la ricostruzione è compresa in questo tipo di intervento – venga realizzato un numero congruo di parcheggi di pertinenza. Trattandosi di ben 175 alloggi e considerando che quelle case ERP sono abitate da tanti anziani, disabili e famiglie i parcheggi sono assolutamente necessari. A maggior ragione se, da quanto si capisce nei rendering diffusi, nella via dei Giacinti verranno cancellati i posti auto a raso per pedonalizzarla. Il garage di largo Brasilia dista ben 750 metri e quello di largo Scalabrini è a 1,3 km: impensabile chiedere a una determinata utenza che necessita di utilizzare l’auto anche per percorrere pochi metri di lasciare la propria auto a quella distanza. Data la scarsità di parcheggi nella zona e la presenza di molti stabili ERP nell’area, MM potrebbe anche realizzare posti auto in più da mettere a reddito, magari affittando ai milanesi a cifre contenute che potrebbero far rientrare dell’investimento. Così si comprenderebbe meglio anche la decisione di togliere la recinzione perimetrale, in un momento in cui i cittadini vorrebbero sentirsi più sicuri. Chiederò quanto prima di convocare una commissione per comprendere meglio il progetto e le considerazioni alla base di alcune scelte a mio avviso molto discutibili”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino Alessandro De Chirico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.