Ospedali e Rsa, in Lombardia da giovedì riaprono alle visite dei parenti

Lombardia

Da giovedì 10 marzo in Lombardia riapriranno in tutti gli ospedali le visite ai parenti, dopo due anni di stop, infatti, i pazienti avranno diritto a 45 minuti al giorno per stare con familiari e amici, mentre per gli ospiti delle Rsa non ci saranno più limiti di tempo per le visite, anche per quegli anziani che sono positivi al virus, naturalmente con le dovute precauzioni e con la sorveglianza del personale.

È così che Regione Lombardia sta mettendo a punto le ultime regole per le visite negli ospedali e nelle case di riposo, allineandosi alla legge nazionale del 18 febbraio, con le norme da seguire per le strutture sanitarie fino alla fine dello stato di emergenza previsto per il prossimo 31 marzo.

Le visite a pazienti e anziani saranno però consentite solo a chi è in possesso del green pass rafforzato, dunque chi ha ricevuto anche la terza dose. Mentre chi ha avuto il covid da meno di sei mesi dovrà anche fornire all’entrata l’esito di un tampone fatto entro le 48 ore.

Secondo le nuove regole, dunque, negli ospedali l’orario di visita per ogni paziente potrà durare massimo 45 minuti al giorno, ma sarà, invece, sempre consentito l’accesso degli accompagnatori dei giovani sotto i 18 anni, delle donne in gravidanza e degli anziani over 80, persone straniere che non parlano italiano e persone in fin di vita.

Intanto in attesa di giovedì e della nuova regolamentazione, alcune strutture ospedaliere hanno iniziato a aumentare il periodo di visita: come al policlinico di Milano, al Fatebenefratelli, e al Sacco, dove si è passati da una visita una volta a settimana consentita ad un solo familiare, a visite di 45 minuti a giorni alterni per più visitatori. Più o meno con le stesse modalità, anche al san Raffaele e all’ospedale dei bambini Buzzi, mentre al Santi Paolo e Carlo le visite sono ancora vietate, poiché si aspettano le disposizioni definitive da parte della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.