7 gennaio su Rai5 arriva un documentario su Joan Miró

Cultura e spettacolo

Il 7 gennaio, alle 21:15 su Rai5, Art Night, in una puntata dedicata ai sogni, trasmetterà un documentario su Joan Miró in prima visione Rai: intitolato “Il fuoco interiore”, farà scoprire al pubblico anche il Miró privato. Saranno i sogni e Joan Miró i protagonisti della prima puntata del 2022 di Art Night, il programma di Rai5 sull’arte condotto da Neri Marcorè. Cosa lega i sogni e l’arte? A questa domanda risponderà la puntata in onda venerdì 7 gennaio alle 21:15 con un documentario su Miró in prima visione Rai: da sempre, infatti, gli artisti alla ricerca di ispirazione hanno rovistato nella propria attività onirica. Da Mary Shelley che ha raccontato di aver sognato il suo Frankenstein, a Van Gogh che diceva “Sogno i miei dipinti e poi dipingo i miei sogni”, senza poter dimenticare i surrealisti che nei sogni trovavano materiale davvero prezioso. E per Miró, oltre che per l’altro catalano Salvador Dalí, proprio il movimento dei surrealisti, ai quali entrambi appartennero, rappresentò una tappa significativa nel loro percorso artistico.

La serata di Art Night comincerà, come anticipato, con il documentario Joan Miró. Il fuoco interiore. Miró è una figura iconica nel mondo dell’arte: più passa il tempo, più il suo lavoro diventa universale, andando oltre confini e generi. Il suo lavoro vive al di fuori dei musei, sui muri di prestigiose istituzioni, e la sua influenza si estende al design e all’architettura ed è visibile nei luoghi più inaspettati. Grazie a questo documentario di Albert Solé, che vanta l’eccezionale presenza di Joan Punyet Miró, nipote e amministratore del lascito dell’artista), nonché ad archivi inediti e a un accesso privilegiato alla sua opera e al suo studio, scopriremo alcune delle sfaccettature meno familiari del pittore: il Miró privato, che potrebbe “di giorno essere un tesoro, e di notte, un mostro”; Miró il provocatore, così come il Miró che era sensibile all’angoscia dei suoi compatrioti. Evocheremo anche le pressioni che comporta la gestione dell’eredità di un pittore così immenso, un peso che ricade su un singolo discendente, e il tragico destino della maggior parte dei membri della sua famiglia. La serata di Art Night prosegue con Salvador Dalí il mestiere del genio, un documentario delle Teche Rai che permette di vedere Salvador Dalí al lavoro davanti alle telecamere. Un artista esibizionista, sempre pronto a stupire con i suoi quadri, i suoi baffi, le sue parole. Un carattere vulcanico, raccontato oggi da Vincenzo Trione, critico d’arte e Francesco Stocchi, curatore Museo Boijmans Van Beuningen (Rotterdam). Art Night è un programma di Silvia De Felice e di Emanuela Avallone, Massimo Favia, Alessandro Rossi, con la regia di Andrea Montemaggiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.