Dalla Regione: un mese di deroga per le macchine diesel

Lombardia

La giunta regionale ha deciso di prorogare di un mese i termini per aderire al progetto “Move-In”, ovvero la scatola nera che consente ai diesel ritenuti inquinanti di poter circolare all’interno di Area B per un limitato numero di chilometri. La stessa cosa vale per quella follia ambientalista che risponde al nome di “Area B”, fiore all’occhiello della giunta milanese che, a oggi, non ha certo sgravato Milano da traffico e smog. L’assessore regionale all’Ambiente Raffaele Cattaneo spiega a Libero: «Considerata la particolare situazione socio-sanitaria che si è venuta a determinare in relazione alla diffusione dell’ emergenza epidemiologica in Lombardia ha spiegato Cattaneo Regione Lombardia ha deciso di venire incontro alle necessità di chi lavora, attuando un’ulteriore proroga fino al 30 aprile 2020 della scadenza, prevista per il 31 marzo 2020». E ancora: «Il provvedimento consentirà agli operatori del commercio ambulante di aderire a Move-In su base triennale, con la possibilità di percorrere la somma dei chilometri concessi annualmente nell’arco del triennio»

E gli autonegozi gli automarket, ovvero furgoni allestiti per la vendita di prodotti alimentari freschi e da cuocere. Sono quelli, per intenderci, che arrivano a costare anche 7-800 mila euro, che hanno bisogno di molti anni per essere ammortizzati e che non possono certo essere oggetto del capriccio di qualche ambientalista da salotto. Per questa tipologia di veicoli, la giunta ha deciso che «sarà prevista l’assimilazione ai veicoli di classi Euro superiori (Euro O assimilati a Euro 2 ed Euro 1 e 2 assimilati a Euro 3) se aderiranno entro il 30 aprile 2020 a Move-In. Ciò consentirà spiega ancora l’assessore Cattaneo la percorrenza di 6000 chilometri/anno per i veicoli Euro O e di 9.000 per i veicoli Euro 1 e 2». Le norme valgono come detto per l’Area B di Milano, ma anche per tutto il resto del territorio regionale e serviranno a sgravare queste tipologie di lavoratori anche durante l’indizione per i veicoli fino a Euro 4 Diesel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.