Segre, Comazzi: grande rispetto per sua storia, no a bandierine di partito

Politica

Il Consiglio regionale inviti la senatrice a vita in occasione del Giorno della Memoria.
“Siamo molto soddisfatti che il gruppo consiliare del Movimento 5Stelle abbia recepito attraverso i nostri emendamenti le parole del presidente Silvio Berlusconi dedicate a Liliana Segre” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “La storia personale di Liliana Segre e il valore della sua testimonianza rappresentano un vero e proprio patrimonio per il nostro Paese. Una sua visita al Pirellone – in una data vicino al Giorno della Memoria come da noi proposto  – sarebbe un evento di grande rilievo. Nessuno si deve permettere di strumentalizzare la sua figura per piantare una sterile bandierina di partito. Trovo inoltre significativo – conclude Comazzi – che il Consiglio regionale abbia condannato con un atto ufficiale la vergognosa condotta degli antagonisti che ogni anno, durante la festa della Liberazione del 25 aprile, infangano la Brigata ebraica con insulti e aggressioni verbali. Noi siamo accanto al popolo di Israele, alla Brigata ebraica e a tutte le persone oggetto di discriminazione, senza alcun distinguo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.