Lite tra Comune e Municipio per una fontanella

Milano

Polemica a Milano tra Comune e Municipio 2 per la rimozione di una fontanella pubblica che si trova di fianco alla mensa dei poveri Pane Quotidiano, in viale Monza. Il presidente del Municipio 2, Samuele Piscina (Lega), con un post su Facebook ha annunciato la rimozione della storica fontanella, uno dei tanti ‘draghi verdi’ che si trovano in città, perché “era oramai utilizzata solo per abluzioni, docce, bidet, principalmente da extra comunitari e senza fissa dimora”. Il servizio secondo il presidente del Municipio “era diventato inutile per i cittadini e uno spreco di risorse che portava degrado nell’area”. Dal Comune è arrivata la replica dell’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, che ha parlato “dell’ennesimo attacco a Pane Quotidiano, una realtà che andrebbe aiutata e non ostacolata – ha spiegato – perché da tanti anni aiuta chi fa più fatica ed è un pezzo del piano di contrasto alla povertà che il Comune porta avanti con il terzo settore, spesso senza alcun aiuto da parte dei leghisti”. Poi l’assessore ha proposto al presidente Piscina di “incontrarci per studiare una soluzione – ha concluso – che salvaguardi Pane Quotidiano, non ghettizzi chi è in difficoltà e rispetti il quartiere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.