Fnm: disposti a approfondire con Fs superamento assetto Trenord per garantire investimenti nuovi treni

Lombardia

Fnm Spa, società controllata dalla Regione Lombardia e titolare del 50% del capitale di Trenord, è “disponibile a approfondire con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, nel rispetto delle disposizioni normative e procedurali applicabili alla stessa Società, le modalità tecnico-giuridiche per il raggiungimento” dell’obiettivo di “garantire gli investimenti per nuovi treni e migliorare la qualità del servizio di trasporto ferroviario regionale” tramite il “superamento dell’assetto gestionale” della stessa Trenord, gestore del servizio ferroviario regionale. Lo ha scritto in una nota nella quale annuncia che comunicherà al mercato i successivi sviluppi al ricorrere delle condizioni, e con le modalità, previste dalla normativa di legge e regolamentare applicabile. La nota fa seguito alle dichiarazioni di ieri del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.(Askanews)

“In attesa di comprendere le implicazioni relative al nuovo assetto societario – che richiede tempi lunghi e riflessioni complesse – ritengo che oggi Regione Lombardia sia di fronte a un grande compito. Tra le priorità assolute della politica c’è quella di rilanciare il servizio ferroviario, garantendo una qualità e un benessere maggiore a migliaia di viaggiatori e pendolari lombardi” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Per il futuro di Trenord puntiamo su nuovi investimenti per rinnovare il parco mezzi (oggi buona parte delle carrozze denuncia almeno 35 anni di servizio) e della rete ferroviaria, per un trasporto locale sempre più efficiente. Alle migliaia di pendolari e viaggiatori dobbiamo infatti garantire la massima puntualità ed efficienza, garantendo inoltre il decoro e la pulizia all’interno delle vetture. Altro tema cardine – conclude l’esponente azzurro – riguarda la sicurezza all’interno dei convogli, con un maggiore presidio da parte delle forze dell’ordine e la sperimentazione di body cam date in dotazione al personale. Ripartiamo da qui per rendere ancora più efficace il nostro servizio di trasporto pubblico”.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.