Rapina horror al titolare di un minimarket: lo picchiano, lo imbavagliano e gli tagliano anche un dito

Cronaca

Milano 28 Marzo – Rapina horror a San Vito Chietino, in provincia di Chieti. Il titolare di un supermarket è stato mutilato dai malviventi che gli hanno tagliato un dito.

In quattro, col volto coperto, lo hanno picchiato e imbavagliato e mentre gli svaligiavano il minimarket gli hanno pure tagliato il dito di una mano con un coltello.

Il fatto è accaduto lunedì sera in contrada Pontoni di San Vito Chietino (Chieti). Ad essere rapinato all’ora di chiusura, poco prima delle 20,30, è stato il titolare 70enne di un minimarket.

L’uomo, legato e imbavagliato, è riuscito a liberarsi dopo oltre un’ora, allertando i carabinieri di Ortona. Il commerciante, derubato di contanti e sigarette per svariate migliaia di euro, è stato trasportato all’ospedale di Lanciano dove però non è stato possibile riattaccargli il dito. Tuttora si trova ricoverato presso il reparto di Ortopedia.

Il commerciante aveva subito in passato altre tre rapine, in una delle quali venne legato e malmenato. (BlitzQuotidiano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.