Tornano gli Oh Bej! Oh Bej!, a Milano la storica fiera di Sant’Ambrogio

Milano

Milano 5 Dicembre – Tempo di feste, tempo di Oh Bej!, Oh Bej!. Da giovedì 7 dicembre a domenica 10 dicembre torna a Milano l’appuntamento con la tradionale fiera di Sant’Ambrogio . Anche quest’anno sarà il perimetro del Castello Sforzesco, nel tratto compreso tra via Gadio e piazza Castello, ad ospitare i 379 espositori della tradizionale fiera di Sant’Ambrogio, che da sempre segna per i milanesi l’inizio delle festività natalizie. Novità di quest’anno – rivela una nota di Palazzo Marino – la presenza di quattro banchi interamente dedicati ai presepi e agli addobbi per gli abeti natalizi. Come sempre gli orari della fiera sono dalle 8.30 alle 21.

Per partecipare all’edizione 2017 sono giunte oltre 710 domande da tutta Italia. Palazzo Marino ha previsto, dal 5 all’8 dicembre, anche altre 80 postazioni di vendita (lo stesso numero del 2016) al cavalcavia Bussa che collega la stazione di Porta Garibaldi con il quartiere Isola. Qui, infatti, trova sede la fiera ‘Alter Bej!’ realizzata dagli operatori dell’associazione ‘Altrimenti’, che per l’occasione esporranno auto-produzioni artigianali e creazioni artistiche, il tutto accompagnato dalle esibizioni di musicisti, giocolieri e artisti di strada.

“Gli Oh Bej! Oh Bej! non sono solo un momento commerciale ma un’occasione per raccontare la storia, la cultura e la tradizione della città, spaziando dai prodotti dell’artigianato locale agli alimentari immancabili sulle tavole dei milanesi, dalle caldarroste ai dolciumi fino ai lavori in ferro battuto e ottone, ai fiori e agli addobbi natalizi”, ha commentato l’assessora comunale alle Politiche per il lavoro, attività produttive e commercio, Cristina Tajani. “In questi anni – ha aggiunto – abbiamo lavorato per rendere la fiera sempre più vivibile conciliando qualità dell’offerta e rispetto della tradizione”. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.