Caiazzo: vuole indietro i suoi soldi e stacca a morsi l’orecchio al negoziante

Cronaca

Milano 24 Luglio – Non era contento della prestazione di consulenza fiscale che aveva pagato 100 euro e voleva farsi ridare i soldi. Ma al rifiuto dell’altro, non ha esitato a saltargli addosso staccandogli anche a morsi gran parte dell’orecchio.

L’aggressione è avvenuta dopo le tre e mezza di sabato pomeriggio in via Petrella, zona Caiazzo, dove la vittima (un cittadino del Bangladesh di 57 anni) gestisce un Phone Center.

Circa dieci giorni fa, l’aggressore (un marocchino di 38 anni, regolare in Italia e incensurato) si era rivolto al titolare del Phone Center per la compilazione della dichiarazione dei redditi e gli aveva versato 100 euro. Aspettandosi di ricevere un rimborso fiscale che non è arrivato, sabato si è ripresentato nel negozio per vederci chiaro.

Tra i due è scattato subito il litigio, soprattutto quando il marocchino ha preteso la restituzione dei soldi senza successo. A quel punto l’aggressore si è avventato sul poveretto e, a morsi, gli ha staccato gran parte dell’orecchio sinistro. In breve è arrivata la polizia con i sanitari del 118. L’aggressore dal punto di vista medico se l’è cavata con una visita al Policlinico, al termine della quale è stato arrestato per lesioni gravissime.

Peggio è andata al bengalese, portato in codice giallo al Niguarda con una vistosa perdita di sangue dall’orecchio e poi trasferito al San Gerardo di Monza dove i medici valuteranno se sarà possibile ricucirgli il lobo. (MilanoToday)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.