Wow Spazio Fumetto: I Promessi Sposi in mostra

Cultura e spettacolo

Milano 26 Febbraio – L’occasione è unica: in un solo percorso ricordare, ripassare, divertirsi con il capolavoro di Alessandro Manzoni, croce e delizia di generazioni di studenti. La mostra «Alla scoperta dei Promessi Sposi», da sabato 25 nei locali di Wow Spazio Fumetto (viale Campania 12, ingr. € 5/3, sabato e domenica ore 15-20, fino al 7 maggio) propone il celeberrimo romanzo raccontato in 190 anni di illustrazione e fumetti, partendo dalla prima storica edizione del 1840 con le tavole (volute dallo stesso Manzoni) di Francesco Gonin per arrivare all’esordio a strisce, disegnate nel 1953 da Domenico Natoli per la Magnesia San Pellegrino. Non possono mancare le parodie «Promessi Paperi» e «Promessi Topi» della banda Disney, passando però attraverso versioni fedelissime al testo, pensate per i bambini e con intento didattico come quelle per «Il Giornalino» e «Il Corriere dei Piccoli». Oltre che a figurine e a cartoline, in un’altra sezione della mostra troviamo fotobuste e locandine delle varie trasposizioni in film (il primo, muto, realizzato da Eleuterio Rodolfi è del 1913) e i video degli sceneggiati Rai, in bianco e nero (di Sandro Bolchi) e a colori (di Salvatore Nocita), compresa la versione tutta da ridere del trio Lopez-Marchesini-Solenghi.

Ma la mostra, soprattutto nella prima parte, è un affascinante viaggio nel tempo: passeggiando con Renzo Tramaglino per la Milano del Seicento, ripercorriamo, grazie anche alle mappe e alle stampe della Civica Raccolta Bertarelli, strade, piazze, palazzi e chiese molto diverse da quelle che vediamo oggi e da quelle che vedeva lo scrittore. C’è anche una parte interattiva, per giocare con le frasi e i personaggi del romanzo: è la possibilità per chi a scuola proprio non li sopportava di fare finalmente pace con Renzo e Lucia.

Giacomo Airoldi (Corriere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.