Antonio Tajani nuovo presidente dell’Europarlamento, batte Pittella per 351 voti a 282

Esteri

Milano 18 Gennaio – Antonio Tajani è il nuovo presidente del Parlamento europeo. Alla quarta votazione tenutasi a Strasburgo ha ottenuto 351 voti, mentre Gianni Pittella dell’S&D ne ha presi 282.

“Ringrazio tutti quanti, sia coloro che hanno votato per me sia coloro hanno votato per il mio amico Gianni Pittella, e saluto anche tutti coloro che hanno votato per gli altri candidati. E’ stato un confronto democratico. Sarò il presidente di tutti, rispetterò tutti gli eurodeputati e tutti i gruppi. Voglio dedicare il risultato alle vittime del terremoto che ha colpito il mio Paese, cui va un messaggio forte di solidarietà, come a tutte le vittime del terrorismo” ha detto il neopresidente, rivolgendosi all’Aula appena eletto.

GENTILONI – “Per la prima volta un italiano Presidente del Parlamento europeo eletto. Auguri ad Antonio Tajani. E grazie al suo sfidante Gianni Pittella” scrive su Twitter il premier Paolo Gentiloni.

BERLUSCONI – “L’elezione di Tajani significa anche che in Europa vi è una sola prospettiva politica vincente: quella dei liberali, dei cristiani, dei riformatori, del centro moderato alternativo alla sinistra” scrive in una nota Silvio Berlusconi. Questa elezione “mi riempie di gioia e di orgoglio come italiano e come presidente di Forza Italia: ad Antonio sono legato da amicizia e affetto sin dal 1994 quando fu con me uno dei cinque fondatori di Forza Italia” aggiunge l’ex premier.

RENZI – “Congratulazioni al nuovo presidente del Parlamento europeo”, “finalmente un italiano alla guida di una istituzione così importante. Onore alla battaglia leale e coraggiosa di Gianni Pittella, c’è tanto da fare per i socialisti europei” dice il segretario del Pd Matteo Renzi. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.