Un nuovo misterioso disegno (un animale?) scoperto tra le linee di Nazca

Notizie in evidenza

Milano 12 Luglio – Un nuovo disegno è stato evidenziato sul terreno tra Nazca e Palpa, in Perù: è forse il più curioso e va ad aggiungersi ai 700 finora noti con il generico appellativo di linee di Nazca.

La scoperta è di un gruppo di archeologi giapponesi guidati da Masato Sakai, dell’università di Yagamata. Il disegno rappresenta un grosso animale, apparentemente maculato e con un numero spropositato (e dispari) di gambe e una grossa lingua penzolante da quella che sembra la bocca.

Evidenziazione del nuovo tracciato scoperto nella zona dei Nazca
Evidenziazione del nuovo tracciato scoperto nella zona dei Nazca

Un animale (immaginario?) ben diverso da quelli che hanno reso famosa Nazca, tra condor, colibrì, scimmie, pesci e altri disegni realistici realizzati, si pensa, tra il primo e il sesto secolo dopo Cristo. La maggior parte delle figure di Nazca vennero identificate a partire dal 1939, quando furono per la prima volta “intuite” da un pilota in volo.

Nel 2011, nella stessa zona è stato identificato un altro disegno e questo suggerisce che i due geoglifi siano all’interno di un percorso che portava a un luogo cerimoniale a Cahuachi. (Focus)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.