Carugate: controlli nelle aree commerciali, un arresto e una denuncia

Lombardia

Carugate (MI) – L’intensificazione dei servizi per il contrasto della criminalità diffusa, posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di Vimercate (MB), su indicazione del Comando Provinciale Carabinieri di Milano, si è orientata, nella giornata di ieri, verso la prevenzione dei reati che affliggono le aree commerciali. Il risultato è quello di un ladro finito in manette, dopo essere stato scoperto dalla vigilanza privata, e di un secondo malvivente, bloccato prima dell’azione e denunciato a piede libero per il possesso di materiale predisposto per la consumazione dei furti. Entrambi avevano pensato di mettere a segno i propri “colpi” presso il locale centro commerciale.

Il primo è un 40enne rumeno pregiudicato, datosi alla fuga con un tablet occultato sotto i vestiti, dopo averne rimosso le placche antitaccheggio. I militari hanno proceduto con la perquisizione personale e hanno scoperto la refurtiva, appena trafugata da un negozio della galleria commerciale.

Non passano che pochi minuti e i Carabinieri, sempre all’interno della medesima struttura commerciale, “pizzicano” il secondo malfattore, un 37enne georgiano, già noto alla Giustizia. Lo trovano in possesso di una borsa schermata con fogli d’alluminio e di una tronchese, utile per rimuovere le placche anti-taccheggio dai capi d’abbigliamento. L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato non solo per il possesso del “kit” per evadere i controlli della sicurezza, ma anche per  la violazione delle norme sull’immigrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.