Truffe agli anziani: “Ho ascoltato i consigli dei Carabinieri e non sono caduto nella trappola”

Lombardia

Milano 22 Febbraio – – I Carabinieri della Stazione di Assago hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per tentata truffa, una 21enne italiana, incensurata, che fingendo di essere sua nipote, ha cercato di raggirare un 71enne del luogo.

L’uomo non si è fatto incantare dai modi gentili e dalla voce affabile della sua interlocutrice che lo ha raggiunto telefonicamente e, grazie alla campagna di sensibilizzazione mediatica posta in essere dal Comando Provinciale Carabinieri di Milano, che ha raccolto in un “vademecum” alcuni pratici consigli, ha finto di essere stato “agganciato” rivolgendosi immediatamente ai Carabinieri.

Come in altri, analoghi episodi, la truffatrice ha finto di essere una nipote della vittima cui ha chiesto trentamila euro per risolvere una vertenza economica. Nonno Giuseppe, avvalendosi dei consigli del Comandante della Stazione di Assago, ha avviato una trattativa, si è recato in banca, ha contrassegnato le banconote e, con i Carabinieri è andato all’incontro con la “nipote”.

All’atto della consegna sono scattate le manette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.