Spranghe e catene per il parcheggio di una bici, rissa fra egiziani in via Toselli

Cronaca

Milano 6 Settembre – I militari della stazione carabinieri di Gorla-Precotto hanno proceduto all’arresto per rissa di cinque giovani cittadini egiziani che, in via Toselli, stavano affrontandosi con spranghe e catene. I protagonisti dell’episodio appartengono a due nuclei familiari che abitano nello stesso condominio di via Toselli e tra cui non corre buon sangue. La lite, riferiscono i carabinieri, è scoppiata nel cortile dello stabile per il parcheggio di una bicicletta. Dalle parole si è passati ai fatti; gli arrestati hanno iniziato a fronteggiarsi trascinando la rissa in strada dove i militari hanno dovuto faticare non poco per dividerli. I giovani, le cui età sono comprese tra i 23 ed i 40 anni, sono stati medicati sul posto per varie contusioni ed escoriazioni e giudicati guaribili con prognosi che vanno dai quattro ai dieci giorni salvo complicazioni. Gli arresti sono stati convalidati ed al termine della «direttissima» i cinque sono stati rimessi in libertà. (Corriere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.