Tangenti: 21 arresti in quattro regioni, anche un ex magistrato

Milano 22 Maggio – Ventuno persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Monza in esecuzione di un’ordinanza del gip della città lombarda per associazione a delinquere finalizzata a reati tributari e fallimentari, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e corruzione. Tra gli arrestati, dieci dei quali in carcere, figurano un ex magistrato e due […]

Leggi tutto

Risarciranno il Comune i 32 lingotti d’oro sequestrati ai dipendenti arrestati

Milano 23 Dicembre – ALLA FINE saranno venduti. Toccherà alla Guardia di Finanza occuparsi dei lingotti d’oro che vennero sequestrati nel settembre del 2015 in un’inchiesta su giro di tangenti nel settore dell’edilizia che portò all’arresto di tre ex dipendenti del Comune di Milano e di un imprenditore. Quando gli uomini delle Fiamme Gialle li […]

Leggi tutto

La confessione choc di Buzzi: tangenti al PD

Milano 19 Marzo – Mazzette, assunzioni su «segnalazione» e accordi con esponenti del Pd romano. Al suo quinto giorno di esame davanti ai giudici della decima sezione penale del tribunale di Roma, Salvatore Buzzi è ancora un fiume in piena. Il «ras» delle cooperative, in collegamento video dal carcere di Tolmezzo, racconta dei suoi affari con […]

Leggi tutto

Quattro arresti per corruzione, due tra dipendenti del Comune di Milano

Milano 30 Settembre – Due dipendenti del Comune di Milano, un ex dirigente dell’amministrazione e il titolare di una società edile sono stati arrestati stamani nell’ambito di un’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto di Milano Giulia Perrotti e dal pm Luca Poniz e condotta dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. Sono stati eseguiti […]

Leggi tutto

Penati: per le tangenti del “sistema Sesto” chiesti 4 anni. Il pm “Fu vorace”

Milano 8 Luglio – «Condanna a 4 anni per Filippo Penati, senza attenuanti». Nessuno sconto da parte del pm Franca Macchia all’ex presidente della provincia di Milano per i Ds, imputato a Monza per corruzione e finanziamento illecito. Secondo Macchia, Penati avrebbe dimostrato «voracità» esercitando un controllo diretto sulle due società pubbliche che può essere […]

Leggi tutto